Menu

Ancora bocciata la Sanità campana, ma non era #maipiùultimi?


La Sanità campana è ultima, su tutta la linea. Un quadro impietoso: prima la bocciatura del Ministero della Salute, ora quella dell’Istituto Demoskopika. Mentre la prima analizzava i Livelli essenziali di Assistenza, la seconda riguarda la soddisfazione dei cittadini, la ‘migrazione sanitaria’ e la spesa sanitaria delle famiglie. L’una diretta conseguenza dell’altra. In Campania è caos posti letto, i servizi sono dimezzati, le liste di attesa troppo lunghe ed i reparti accorpati. Ora scopriamo anche – dagli articoli del Corriere del Mezzogiorno e di Cronache di Caserta - che i cittadini spesso rinunciano a curarsi per via di spese sanitarie troppo elevate.

La Sanità è solo l’ultimo tassello di un puzzle che questo Governo regionale aveva promesso di completare e che invece risulta scompaginato. Il centrosinistra in quest’ultimo anno e mezzo non è riuscito a lasciare un’impronta seria. Quella rivoluzione tanto sbandierata che avrebbe dovuto portare la Campania a non essere più ultima, in realtà ha relegato la nostra Regione proprio lì, agli ultimi posti della classifica. La verità è che gli slogan lasciano il tempo che trovano (quello della campagna elettorale), poi però c’è bisogno di qualcosa di diverso da un hashtag o una frase fatta. C’è un diritto inalienabile che è quello alla salute. Sulle vite umane non possiamo consentire ritardi né bocciature

Contatti

GIANPIERO ZINZI
Presidente III Commissione Speciale
Consiglio Regionale della Campania
NAPOLI - Centro Direzionale, Isola F/8 - 80143
Tel. 081/7783208 – 3974 – 3321
CASERTA - Corso Trieste 161 - 81100
email: zinzi.gia@consiglio.regione.campania.it
email: info@gianpierozinzi.it

face face face face face

Newsletter

Rimani aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Un po' di me

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
Questa frase – che ho letto tempo fa - mi è sempre rimasta impressa e racchiude il senso della mia attività politica e del mio quotidiano impegno in Regione Campania. Sento la responsabilità di rappresentare i cittadini campani che il 1 giugno 2015 mi hanno eletto Consigliere regionale. 

Read More