Menu

Procedure finalizzate al superamento del precariato presso il Ruggi d’Aragona, Zinzi interroga De Luca


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un'interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta Regionale della Campania con delega alla Sanità, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto "Procedure finalizzate al superamento del precariato presso l’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno". L'interrogazione muove dalla Deliberazione n.702 del 17 settembre 2018, con la quale la DG dell’AOU “Ruggi d’Aragona” di Salerno ha escluso dal processo di stabilizzazione un gruppo di infermieri che, dopo aver superato l’avviso pubblico bandito nel 2016 (i cc.dd. avvisisti), risultano essere in forza a tempo determinato presso l’Azienda de qua ma che, in precedenza, aveva prestato sempre con le medesime funzioni servizio anche con contratti di lavoro somministrato. Il consigliere interroga il Presidente della Giunta Regionale per chiedere "se non ritenga più giusto e coerente con lo spirito delle norme nazionali che i mesi di servizio prestati in somministrazione debbano poter essere conteggiati per poter accedere alla stabilizzazione diretta, e cioè quella prevista dal comma 1 del Decreto Madia e voglia, per tale motivo, emanare apposita disposizione in merito alle Aziende Sanitarie della Campania". In allegato il testo dell'interrogazione

Leggi tutto...

Procedure finalizzate al superamento del precariato presso l’AORN Antonio Cardarelli di Napoli: interrogazione di Zinzi


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un'interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto "Procedure finalizzate al superamento del precariato presso l’AORN Antonio Cardarelli di Napoli". Nel testo il consigliere regionale interroga la Giunta per "se non ritenga opportuno considerare il personale somministrato con almeno otto anni di servizio all’interno dell’AORN “Antonio Cardarelli” quale vero precariato, e includere, pertanto, tali lavoratori tra quelli aventi diritto alla riserva del 50% nelle prossime procedure concorsuali da espletarsi ai sensi dell’Art. 20, Co.2 del d.lgs. 75/2017, nonché il personale somministrato, "che abbia maturato alla data di pubblicazione del bando almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi cinque anni..." destinatario della riserva del 50% dei posti nelle prossime procedure concorsuali da espletarsi ai sensi del comma 543, art.1 Legge 208/2015 e, infine, quali siano le motivazioni della mancata attivazione della procedura di reclutamento speciale "a regime", ai sensi del comma 3-bis, dell'art.35 del d.lgs. 165/2001, che ha ricompreso il lavoro somministrato nella platea dei lavoratori flessibili destinatari di un apposito punteggio per valorizzare l'esperienza maturata". In allegato l'interrogazione.

Leggi tutto...

Procedure insolite di assunzione precari nelle Asl campane, Zinzi interroga De Luca


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca,, avente ad oggetto la “Richiesta di chiarimenti sulle procedure di reclutamento di personale con contratto “flessibile” da parte di Aziende Sanitarie Campane”. L'interrogazione muove da una manifestata incongruenza tra la linea indicata dalla Regione Campania per la stabilizzazione del personale precario e alcune procedure che sarebbero ancora seguite dalle Aziende Sanitarie e dagli ospedali. In particolare l’ultimo capoverso delle Linee Guida per le Aziende Sanitarie vieta espressamente di attivare nuovi contratti di lavoro flessibile. Pertanto il consigliere Zinzi interroga la Giunta regionale per sapere "se sia a conoscenza del fatto che tanto diverse ASL, quanto alcune Aziende Ospedaliere stiano reclutando personale con contratto “flessibile” ai sensi dell’art. 15 octies del D.lgs 502/92 e ss.mm.ii., offrendo contratti addirittura fino a tre anni, pur in mancanza, talvolta, di un “Piano di fabbisogno del personale” vigente". In allegato l'interrogazione e la risposta pervenuta in data 15 OTtobre.

Leggi tutto...

Stabilizzazione precari, Zinzi: "Accelerazione De Luca positiva, raccoglie nostra battaglia"


"La stabilizzazione dei precari del comparto Sanità è una notizia molto positiva che aspettavamo: finalmente dà risposte e certezze a tanti lavoratori. Nel corso di questa lunga battaglia condotta al fianco del MoPass ho più volte sollecitato la Giunta regionale e gli uffici a ragionare sulle perplessità in ordine alle categorie da includere nel procedimento di stabilizzazione. Sono lieto che quelle indecisioni siano state affrontate e ora superate, dimostrando in questo modo anche la fondatezza delle nostre richieste. Facciamo salva la bontà dell’impostazione del Presidente De Luca, ma in questa vicenda restano dei nodi da sciogliere come quelli relativi all’accesso al comma 1 - invece che al comma 2 - del personale precario assunto con contratti ex art. 15 octies d.lgs 502/92 che hanno maturato i requisiti per legge. Su questo continueremo ad essere da impulso e a vigilare”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Terra dei Fuochi, Gianpiero Zinzi. In allegato la rassegna stampa. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

GIANPIERO ZINZI
Presidente III Commissione Speciale
Consiglio Regionale della Campania
NAPOLI - Centro Direzionale, Isola F/8 - 80143
Tel. 081/7783208 – 3974 – 3321
CASERTA - Corso Trieste 161 - 81100
email: zinzi.gia@consiglio.regione.campania.it
email: info@gianpierozinzi.it

face face face face face

Newsletter

Rimani aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Un po' di me

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
Questa frase – che ho letto tempo fa - mi è sempre rimasta impressa e racchiude il senso della mia attività politica e del mio quotidiano impegno in Regione Campania. Sento la responsabilità di rappresentare i cittadini campani che il 1 giugno 2015 mi hanno eletto Consigliere regionale. 

Read More