Menu

Difformità nei bandi per la stabilizzazione dei precari: interrogazione di Zinzi


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un'interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca avente ad oggetto "Difforme regolamentazione per l’accesso alla procedura prevista dall’Art. 20, Comma 2 del D.LGS. 75/2017 e ss.mm. e ii tra l’ASL Caserta e le altre Aziende Sanitarie e Ospedaliere della Regione Campania". 
L'interrogazione muove da alcune differenze nelle procedure seguite dalle aziende sanitarie campane relative alla stabilizzazione dei precari. In particolare nel caso dell’ASL CASERTA rischiano di limitare – in maniera tra l’altro incomprensibile atteso che i posti ci sono - un diritto sancito dalla Legge prevedendo che il requisito dei tre anni di contratto, anche non continuativi, sia maturato negli ultimi otto anni (dal 01/01/2010 al 31/12/2017). In allegato il testo dell'interrogazione e la risposta.
 
Leggi tutto...

Stabilizzazione dei lavoratori atipici in servizio presso l'ospedale di Caserta, nuova interrogazione di Zinzi


Il Consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un'interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca, avente ad oggetto "Processi di stabilizzazione dei lavoratori atipici in servizio presso l’AORN “S. Anna e S. Sebastiano” di Caserta". L'interrogazione, la settima sull'argomento, rileva il diverso orientamento della Regione Lazio che di recente ha pubblicato un bando per la stabilizzazione dei precari ritenendo validi i servizi prestati con diverse tipologie di contratto flessibile. Nel testo il consigliere interroga il Presidente della Giunta Regionale "per conoscere quali siano le intenzioni della Giunta in merito ad una nuova circolare esplicativa, redatta anche alla luce del recente bando di stabilizzazione pubblicato dalla Regione Lazio". In allegato il testo

Leggi tutto...

Precari sanità, nuova interrogazione di Zinzi: "All'Asl Caserta smemorati, scomparse 128 unità da stabilizzare"


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto “Stima del personale ‘precario’ da stabilizzare nel settore sanitario in Campania”.
Per l’ennesima volta il consigliere torna a sostenere la battaglia dei lavoratori precari. L’interrogazione punta i riflettori sulla situazione evidenziatasi all’Asl di Caserta dove con una recente nota la Direzione Generale dell’ASL ha comunicato che la quota del personale destinato alla stabilizzazione è pari a 220 unità, a fronte delle 348 che erano state annunciate in precedenza.
“Un semplice difficoltà con la matematica, superficialità o altro? L’Asl di Caserta ‘perde per strada’ 128 dipendenti con una facilità che spaventa. Si tratta di lavoratori che con estrema professionalità hanno garantito in questi anni il mantenimento dei Lea. Parliamo di 128 famiglie che non possono essere semplicemente dimenticate o fatte sparire come se fosse un gioco di prestigio. La Giunta regionale, di cui ricordiamo le roboanti dichiarazioni in favore dei precari, chiarisca questa situazione”.

Nel testo il consigliere Zinzi interroga la Giunta “per conoscere quali siano i motivi dell’inspiegabile scomparsa di ben 128 unità dal Piano di fabbisogno del Personale dell’ASL Caserta e su quali basi sia stata effettuata la previsione di 220 unità". In allegato la rassegna stampa. Clicca qui per leggere l'interrogazione

Leggi tutto...

Stabilizzazione precari, Zinzi: "Accelerazione De Luca positiva, raccoglie nostra battaglia"


"La stabilizzazione dei precari del comparto Sanità è una notizia molto positiva che aspettavamo: finalmente dà risposte e certezze a tanti lavoratori. Nel corso di questa lunga battaglia condotta al fianco del MoPass ho più volte sollecitato la Giunta regionale e gli uffici a ragionare sulle perplessità in ordine alle categorie da includere nel procedimento di stabilizzazione. Sono lieto che quelle indecisioni siano state affrontate e ora superate, dimostrando in questo modo anche la fondatezza delle nostre richieste. Facciamo salva la bontà dell’impostazione del Presidente De Luca, ma in questa vicenda restano dei nodi da sciogliere come quelli relativi all’accesso al comma 1 - invece che al comma 2 - del personale precario assunto con contratti ex art. 15 octies d.lgs 502/92 che hanno maturato i requisiti per legge. Su questo continueremo ad essere da impulso e a vigilare”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Terra dei Fuochi, Gianpiero Zinzi. In allegato la rassegna stampa. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

GIANPIERO ZINZI
Presidente III Commissione Speciale
Consiglio Regionale della Campania
NAPOLI - Centro Direzionale, Isola F/8 - 80143
Tel. 081/7783208 – 3974 – 3321
CASERTA - Corso Trieste 161 - 81100
email: zinzi.gia@consiglio.regione.campania.it
email: info@gianpierozinzi.it

face face face face face

Newsletter

Rimani aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Un po' di me

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
Questa frase – che ho letto tempo fa - mi è sempre rimasta impressa e racchiude il senso della mia attività politica e del mio quotidiano impegno in Regione Campania. Sento la responsabilità di rappresentare i cittadini campani che il 1 giugno 2015 mi hanno eletto Consigliere regionale. 

Read More