Menu

Biodigestore a Caserta, approvata risoluzione in Commissione

Un secco ‘No’ alla realizzazione del biodigestore anaerobico a Caserta nelle località di Cava Mastellone e Ponteselice è stato espresso dalla Commissione Terra dei Fuochi, ecomafie, bonifiche del Consiglio regionale della Campania riunitasi oggi per discutere del tema. 
La Commissione, presieduta dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi, ha approvato all’unanimità una risoluzione con la quale “si esprime parere contrario alla realizzazione del biodigestore anaerobico nelle località di Cava Mastellone e Ponteselice, in ragione del forte rischio ambientale per il territorio e si impegna la Giunta a chiedere all’Eda rifiuti competente di lavorare ad un piano d’ambito che tenga conto delle vocazioni ambientali dei territori”.
In allegato la risoluzione. 
Leggi tutto...

Ecoballe, Question Time di Zinzi (Lega): "450 milioni impegnati e rifiuti stoccati in balle non rimossi, la Campania soffre ancora".


Quanto è costato finora il piano di smaltimento delle ecoballe? Il capogruppo Lega Salvini Campania, Gianpiero Zinzi, lo ha chiesto oggi, nel corso del Question Time, al vice presidente e assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola. “Fatti e numeri alla mano – spiega Zinzi - ci dicono che i rifiuti stoccati in balle sono ancora lì dove erano. Quello che non sapevamo era che fine avessero fatto i 450milioni di euro concessi dal Governo alla Regione Campania per la rimozione. Oggi la Giunta regionale ci dice che sono stati impegnati tutti e che per il governo regionale il tema ecoballe, dal punto di vista amministrativo, è finito. Quindi che il termine temporale del 2019, annunciato da De Luca e dall’allora premier Renzi come data conclusiva per liberare la Campania dai rifiuti stoccati, in realtà era riferito esclusivamente all’espletamento delle funzioni amministrative. Insomma al danno la beffa: oltre alle ecoballe i campani devono sopportare anche le balle di De Luca. A questo punto torneremo a chiedere conto alla Giunta sulla reale tempistica per la rimozione delle ecoballe, perché per noi liberare la Campania dai rifiuti è davvero una priorità”. In allegato la rassegna stampa. Qui per leggere l'interrogazione.
Leggi tutto...

Rogo di rifiuti a Giugliano, Zinzi (Lega): "I campi rom vanno chiusi, Consiglio acceleri sulla nostra proposta di legge".


“I campi rom sono bombe ad orologeria, pericolosi dal punto di vista sanitario ed ambientale e vanno chiusi. Ne siamo ancora più convinti oggi dopo la segnalazione dell’ennesimo rogo di rifiuti che sta interessando la zona Asi di Giugliano dove insiste un campo rom. La ricostruzione secondo la quale le fiamme sarebbero divampate a poche ore dall’operazione “Action Day” dà la cifra della spregiudicatezza del gesto e impone una risposta immediata che sono certo le forze dell’ordine daranno. Al loro quotidiano impegno, però, deve sommarsi quello della Regione. La grave situazione di allarme fotografata dimostra che la strada indicata dalla nostra proposta di legge per il superamento dei campi rom è quella giusta. Chiederò che il Consiglio ne acceleri la discussione”. Così il capogruppo della Lega in Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi. Qui per la rassegna stampa.

 
 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

GIANPIERO ZINZI
Presidente III Commissione Speciale
Consiglio Regionale della Campania
NAPOLI - Centro Direzionale, Isola F/8 - 80143
Tel. 081/7783208 – 3974 – 3321
CASERTA - Corso Trieste 161 - 81100
email: zinzi.gia@consiglio.regione.campania.it
email: info@gianpierozinzi.it

face face face face face

Newsletter

Rimani aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Un po' di me

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
Questa frase – che ho letto tempo fa - mi è sempre rimasta impressa e racchiude il senso della mia attività politica e del mio quotidiano impegno in Regione Campania. Sento la responsabilità di rappresentare i cittadini campani che il 1 giugno 2015 mi hanno eletto Consigliere regionale. 

Read More