Menu
Rassegna Stampa

UFFICIO STAMPA
Cristina Monaco - Cell. 393.322.00.62
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fondi agricoltura, Zinzi: "Campania felix? Con questo centrosinistra è solo Salerno felix"


“Con questo governo regionale di centrosinistra passare da Campania Felix a Salerno Felix è un attimo. La distribuzione dei fondi assegnati alle province campane nell’ambito del PSR Campania 2014-2020 ne è la dimostrazione evidente. In base a questa ripartizione circa il 40% delle risorse complessive sarà assegnato solo alla provincia di Salerno, il restante 60% tra le altre quattro province. Una disparità inaccettabile". Così il consigliere regionale indipendente Gianpiero Zinzi che sul tema ha presentato un Question Time avente ad oggetto “Prime risultanze della programmazione PSR 2014/2020”. Per l’anno 2019 la spesa liquidabile delle Misure 4.1.1 e 4.1.2 ammonta a 327.995.757,19 euro. La somma viene ripartita in modo tale che - per citare l’esempio più eclatante - a Salerno arriveranno contributi per un importo quasi quattro volte superiore rispetto a quello previsto per la provincia di Caserta. Volendo fare un confronto pratico possiamo dire che ogni ettaro coltivato in provincia di Salerno “vale” 727,78 euro, contro i 331,20 euro di un ettaro casertano. Per il centrosinistra un ettaro beneventano è "quotato" 650,57 euro, quello napoletano 273,17 €, mentre un ettaro irpino "vale" 465,18 euro. Nel dettaglio: dei quasi 328milioni di euro da suddividere, 140.726.197,92 euro andranno ad aziende di Salerno (193.363 ettari coltivati); 35.571.675,77 euro a Terra di Lavoro (107.402 ettari coltivati); per Benevento (112.225 ettari coltivati) la cifra complessiva è pari a 73.010.529 euro; per Avellino (140.128 ettari coltivati) il contributo ammonta a 65.185.152 euro.

Leggi tutto...

Bambini autistici, interrogazione di Zinzi: "A 15 giorni dalla scadenza della proroga non c'è traccia di nuovi bandi, De Luca dia risposte ai piccoli pazienti"


Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto “Garanzia di continuità delle terapie per i bambini affetti da disturbo dello spettro autistico in provincia di Caserta”. E’ la terza volta in 4 mesi che il consigliere Zinzi, condividendo le preoccupazioni dei genitori dei bambini autistici, sollecita spiegazioni alla Giunta sulla programmazione terapeutica con metodo A.B.A. (Analisi Comportamentale Applicata). Dopo il primo segnale positivo consistente nella proroga dell’Asl Caserta al piano di somministrazione delle terapie sperimentali fino al 31 marzo 2019, nulla più si è mosso. “Anche questo termine sta per scadere senza che finora sia stata fornita una risposta esauriente per poter finalmente dare garanzie a centinaia di bambini e per fare in modo che nessuno di loro resti indietro. Questa prolungata incertezza danneggia i piccoli pazienti e le loro famiglie, c’è bisogno di una presa di posizione netta. La Campania non può permettere che ai bambini autistici sia negata la continuità delle terapie A.B.A”. Nel testo il consigliere Zinzi interroga De Luca “per conoscere la data di emanazione dei nuovi bandi - chiedendo che siano previsti con scadenza pluriennale, al fine di scongiurare qualsiasi lesione del principio della continuità terapeutica- ovvero la data di emanazione di un’eventuale, ulteriore, proroga, nonché il contenuto della stessa, corredata dai limiti temporali ivi dettati". In allegato la rassegna stampa, clicca qui per leggere l'interrogazione

Leggi tutto...

Sanità, interrogazione di Zinzi in difesa del personale somministrato: "De Luca riconosca professionalità e dignità ai lavoratori dell'ospedale di Caserta

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto “Procedure finalizzate al superamento del precariato presso l’AORN ‘S.Anna e S.Sebastiano’ di Caserta”. Il consigliere accende di nuovo i riflettori sul destino dei 242 lavoratori presso l’ospedale di Caserta, sotto contratto con Agenzie interinali. “Rappresentano quasi un quarto di tutto il personale in servizio, alcuni di loro lavorano ininterrottamente anche da quindici anni garantendo con professionalità e continuità il mantenimento dei Lea. Non tenere conto della loro esperienza significherebbe infliggere un duro colpo al livello dei servizi forniti dall’Azienda Ospedaliera”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

GIANPIERO ZINZI
Presidente III Commissione Speciale
Consiglio Regionale della Campania
NAPOLI - Centro Direzionale, Isola F/8 - 80143
Tel. 081/7783208 – 3974 – 3321
CASERTA - Corso Trieste 161 - 81100
email: zinzi.gia@consiglio.regione.campania.it
email: info@gianpierozinzi.it

face face face face face

Newsletter

Rimani aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Un po' di me

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
Questa frase – che ho letto tempo fa - mi è sempre rimasta impressa e racchiude il senso della mia attività politica e del mio quotidiano impegno in Regione Campania. Sento la responsabilità di rappresentare i cittadini campani che il 1 giugno 2015 mi hanno eletto Consigliere regionale. 

Read More